UN SALUTO PER L’ANARCHICO FRANCO DI GIOIA

Eppure per noi anarchici sarà sempre difficile farci capire. Noi non siamo un partito che va in parlamento o in televisione a spiegare le nostre idee. Non abbiamo tanti strumenti che ci consentono di fare propaganda, non abbiamo le televisioni, i grandi giornali, i mezzi finanziari, perchè siamo un movimento di persone libere, di lavoratori,... Continue Reading →

Corsica: Carlu Santoni Libero

L'indipendentista corso Carlu Santoni è uscito dalla prigione di Borgu questo martedì 17 dicembre al mattino. Incarcerato dal 1996 a seguito di un attacco armato contro un auto di polizia in borghese in cui perse la vita un poliziotto e rimasero feriti gravemente altri due, aveva aperto il fuoco con il suo amico e compagno... Continue Reading →

A Mikel Zabaltza…

Mikel Zabaltza, Orbaitzeta 1952 - Endarlatsa 1985, Paesi Baschi. Era la mattina del 26 novembre 1985 quando venne arrestato. Un comando della Guardia Civil irruppe nella casa di Mikel Zabalza, un 32enne della Navarra, militante indipendentista, residente a Donostia. Quella stessa notte furono arrestati anche la sua ragazza, due dei suoi fratelli e un cugino, così come... Continue Reading →

SARDEGNA: RISTAMPA DI “SARDEGNA, ANARCHISMO E LOTTA DI LIBERAZIONE NAZIONALE”

E’ disponibile la ristampa di – “Sardegna, anarchismo e lotta di liberazione nazionale” con nuova introduzione e in appendice “Autodeterminazione come rivolta permanente: contro l’autodeterminazione come diritto” – di Costantino Cavalleri. Editziones Arkiviu Bibrioteka “T. Serra” Guasila. Costo 10 Euro a copia Per i distributori: sopra le 5 copie 6 euro l’uno (sconto 40%) Per... Continue Reading →

Paolo Schicchi: LE CAROGNE

C'era una volta un branco di pecore che pascolava liberamente. L'erba era tenera ed abbondante ed il prato era fiorito. Vennero i lupi. Le pecorelle tremarono di paura e ricorsero ai pastori per protezione. Ma i cattivi pastori, dopo averle munte e tosate ben bene le consegnarono ai macellai. Questa è la vecchia favola, tante... Continue Reading →

A Renzo Novatore: Bandiere Nere

Bandiere Nere I. Labari neri nel vento chiazzati di sangue e di sole. Labari neri nel sole urlanti di gloria nel vento! Bisogna ritornare alle origini. Bevere alle antiche sorgenti!... Bisogna ritornare all’anarchismo eroico, all’arditismo individuale, violento, scapigliato, poetico, decentratore... E bisogna ritornarci con tutto intiero in nostro istinto moderno, con tutta intiera la nostra... Continue Reading →

Emile Armand: Piccolo manuale dell’anarchico-individualista

Piccolo manuale dell’anarchico-individualista di Emile Armand I. Essere un anarchico significa rifiutare l’autorità e rigettarne il corollario economico: lo sfruttamento – e rigettarlo in ogni dominio dell’attività umana. L’anarchico desidera vivere senza dei o padroni; senza padroni o direttori; a-legale, senza leggi e senza pregiudizi; amorale, senza obblighi e senza moralità collettiva. Egli vuole vivere liberamente,... Continue Reading →

LO SCIOPERO ARMATO di Errico Malatesta

  La propaganda per lo sciopero generale ha fatto e sta facendo un bene immenso. Essa, indicando ai lavoratori un mezzo efficace per emanciparsi da loro stessi, distrugge la fede cieca e nefasta nei mezzi parlamentari e legislativi; scaccia dal movimento operaio gli ambiziosi che se ne fanno sgabello per salire al potere; dà mezzo... Continue Reading →

Apologia di Émile Henry

«Io ho portato nella lotta un odio profondo, ravvivato ogni giorno dallo spettacolo nauseante di questa società  in cui tutto è basso, in cui tutto è di ostacolo all’espansione delle passioni umane,  alle tendenze generose del cuore, al libero slancio del pensiero.  Io ho voluto colpire tanto più forte e più giusto che ho potuto»... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑